Metamorfosi: riciclo creativo

Pubblicato il Pubblicato in News

Si è svolta ieri, 10 maggio, la presentazione del nuovo libro “Metamorfosi” edito da Intermedia Edizioni, di Donata Bortone presso la sede della Palm Work&Project a Buzzoletto. L’autrice ha presentato una raccolta di progetti realizzati con materiali di scarto da ragazzi portatori di handicap dell’associazione Andromeda.

Il concetto di metamorfosi è evidente nel corso del volume in alcuni elementi essenziali: nell’apertura dell’autrice verso una nuova attitudine, un modo di essere che non prevede l’esistenza unica del singolo ma che contempli la condivisione e la valorizzazione del prossimo, soprattutto se quest’ultimo vive in uno stato di di-Verso. Ovviamente il secondo aspetto a subire una metamorfosi è il materiale di scarto, in questo volume la carta ed il cartone, che attraverso il riciclo creativo viene trasformato acquistando nuove sembianze ed una rinnovata dignità. La metamorfosi avviene anche in tutti quei ragazzi che, applicandosi in nuovi lavori ed attività, scoprono di poter essere anch’essi degli attori all’interno di una società che molto spesso tende ad “etichettare” e ad emarginare.

Trasformare oggetti per molti insignificanti in qualcosa di bello e piacevole con l’impegno e la fatica di chi ha meno per ottenere un di più è l’obiettivo da raggiungere anche con la povertà dei mezzi a disposizione… la carta già utilizzata, mani non sempre idonee, tempo da dedicare agli altri, fatica per trasformare, gioia di condividere… “AMORE”.

Nel corso della serata sono intervenuti il Brigadiere Salvatore De Felice, il Presidente del Comitato Viadanese di Solidarietà, Alessia Minotti, assessore dei Servizi Sociali, Servizi alla Famiglia e Pari Opportunità, i quali hanno espresso all’unanime l’importanza ed il dovere della nostra società di includere all’interno dei processi della comunità, il lavoro delle persone diversamente abili per conferire loro dignità.

E’ intervenuto anche il nostro presidente Primo Barzoni, il quale ha ribadito il suo impegno nell’attività di integrazione delle persone di-Verse includendole nei laboratori di produzione di oggetti in legno di recupero. Con l’occasione ha voluto comunicare il suo prossimo progetto che vedrà la partecipazione delle aziende territoriali, le quali, donando alla Palm W&P i propri materiali di scarto, permetteranno la creazione di nuovi oggetti da parte dei diversamente abili.

Insomma, noi di Palm W&P siamo stati davvero entusiasti ed onorati di aver ospitato la presentazione del nuovo libro di Donata Bertone, con la quale condividiamo i medesimi valori: l’integrazione sociale attraverso il lavoro e l’upcycling di materiali considerati rifiuto.